Secondo la cultura popolare la sfoglia dello strudel deve essere tanto sottile da poter leggere in trasparenza una lettera d’amore. Ma del più celebre dolce altoatesino esistono talmente tante varianti, che a settembre tra le Dolomiti  viene celebrato con una grande festa, che attira fra gli scenari naturali dell’area Alpe di Siusi buongustai da tutta Europa. È la Festa dello Strudel, che si tiene l’8 settembre 2017, a partire dalle 14.00, a Siusi allo Sciliar, dove poter assaporare le varietà più tradizionali ed originali del famoso dolce dalle farciture più disparate. Lo strudel, che letteralmente significa “vortice”, si può fare con la pasta sfoglia, la pasta frolla o la pasta matta, mentre il ripieno può essere per esempio alle mele, alle prugne oppure alla ricotta. Gli artigiani locali e i contadini esibiscono le loro creazioni negli stand allestiti nel centro del paese e i profumi si spandono tra le stradine, sullo sfondo dello Sciliar e delle melodie della musica popolare. E al ritorno dalla sana scorpacciata, ti aspettiamo da Riducella! www.alpedisiusi.info

0 28